Scelte rapide: home | vai al contenuto | area il comune | area il cittadino | area i paesi | area link utili | Conformità | contatti

Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole

Home > Primo Piano
14 maggio 2018
 A seguito degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei mesi di giugno, luglio e agosto 2017 nel territorio delle province di Ferrara, Ravenna e di Forlì - Cesena il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza il 11 dicembre 2017.Successivamente in data 7 marzo 2018 il Capo Dipartimento della protezione civile ha emanato l’ordinanza n. 511 pubblicata sulla GU n. 61 del 14 marzo 2018.
Ai sensi dell’art. 6 della citata ordinanza, con la presente si attiva la ricognizione dei fabbisogni finanziari per i danni al patrimonio pubblico, privato e, fatto salvo quanto previsto dal decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, alle attività economiche e produttive.
In analogia con le precedenti ricognizioni, sebbene non prevista dall’Ordinanza n.511/2018, la ricognizione si estende anche ai beni mobili e mobili registrati privati e alle attività agricole.
Si evidenzia che la ricognizione dei danni non costituisce riconoscimento automatico dei finanziamenti per il ristoro degli stessi ai sensi del comma 4 art 10 dell’OCDPC 511/2018.
Pertanto i soggetti interessati possono presentare al Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, entro il termine ultimo del 31 maggio 2018, le seguenti schede compilate e sottoscritte, a seconda della tipologia di danno, allegate al presente avviso:
- Scheda B “OCDPC 511/2018 – Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato, dei beni mobili e dei beni mobili registrati”;
- Scheda C “OCDPC 511/2018 – Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive”;
Le suddette schede sono inoltre reperibili presso l’Ufficio Tecnico comunale, che si rende disponibile per chiarimenti e informazioni in merito.
Per quanto riguarda la compilazione della scheda C relativa alle attività agricole essa dovrà essere effettuata basandosi su una valutazione sommaria dei fabbisogni necessari a consentire il ripristino delle attività agricole e agroindustriali. Per la valutazione del fabbisogno si possono utilizzare elementi oggettivi come ad esempio: fatture, scontrini fiscali, preventivi di spesa, indagini di mercato, valutazioni economiche in base ai prezziari della Regione Emilia-Romagna o della Camera di Commercio di Ferrara, Ravenna e Forlì - Cesena e del Bollettino ISMEA. Le stime riguardanti i danni alle produzioni arboree e alle colture annuali non essendo sempre correttamente quantificabili, non sottostanno al vincolo, previsto nella scheda di ricognizione dei danni subiti, che non consente di presentare una perizia asseverata di importo superiore a quello indicato nella scheda stessa.
L’Ordinanza n. 511/2018 e i relativi allegati sono disponibili sul sito internet della Protezione Civile regionale: http://protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/argomenti/piani-sicurezza-interventi-urgenti/ordinanze-piani-e-atti-correlati-dal-2008/eventi-calamitosi-estate-2017
9 maggio 2018
 In data 31 gennaio 2018 è entrata in vigore la legge 22 dicembre 2017 n. 219 avente ad oggetto :Norme in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento.
Indica altresì una persona di sua fiducia, denominata “ fiduciario”, che dovrà essere persona maggiorenne e capace di intendere e di volere che ne faccia le veci e la rappresenti nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie. Il fiduciario accetterà la nomina mediante sottoscrizione della DAT o con atto successivo allegato alla DAT. Al fiduciario sarà rilasciata copia della DAT .
Le DAT oltre che essere redatte per atto pubblico o per scrittura privata autenticata ovvero per scrittura privata possono essere consegnate personalmente dal disponente presso l’ufficio di stato civile del comune di residenza del disponente medesimo, che provvederà all’annotazione in apposito registro.

Deposito delle DAT e iscrizione nel registro comunale

Le DAT possono essere consegnate personalmente dal disponente, residente nel Comune di Castrocaro Terme e Terra del sole presso l'ufficio di Stato Civile aperto dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00, il sabato dalle 9.00 alle 12.00. Per procedere al deposito delle DAT e all'iscrizione al registro non è necessario fissare un appuntamento.
Il deposito delle DAT è gratuito. La richiesta di annotazione sull'apposito registro, i documenti contenenti le volontà del disponente e la loro conservazione presso il Comune sono esenti dall'obbligo di registrazione, dall'imposta di bollo e da qualsiasi altro tributo, imposta, diritto e tassa.
Si precisa che l'ufficiale dello Stato Civile non prende parte alla stesura delle DAT né fornisce informazioni in merito al contenuto delle stesse.
Coloro che necessitano di aiuto per la stesura possono rivolgersi alle associazioni di riferimento che si occupano del tema, o chiedere consulenza al medico di base.
9 maggio 2018
 Si informa che, in base alla nuova Direttiva regionale approvata con deliberazione di Giunta n. 247 del 26/02/2018, i gestori di centri estivi – contestualmente all'apertura del servizio - devono inoltrare Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) al Comune sede della struttura.
La SCIA va compilata e inviata esclusivamente tramite piattaforma SuapER https://accessounitario.lepida.it/suaper-fe/#/AreaPersonale a pena di irricevibilità.
In particolare, una volta effettuato l'accesso, va selezionato il Comune in cui verrà svolta l'attività, il Settore (GRUPPO C), quindi il menù Strutture educative e ricreative per minori/Comunità/Casa Famiglia e infine SCIA per l'esercizio dell'attività di centro estivo – Avvio. Quindi occorre procedere con la compilazione e l'invio.
Per informazioni sull'uso della piattaforma è possibile consultare il seguente sito http://suap.romagnaforlivese.it/ o chiamare il seguente numero verde 800.065444: il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
23 maggio 2018
 Sono riaperti i termini per accedere ai contributi per abbattere le rette di iscrizione ai centri estivi di ragazzi dal 3 ai 13 anni.

Le famiglie residenti nel Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, che possiedono i requisiti, possono presentare domanda dal 04 giugno 2018 al 15 giugno 2018 presso l'ufficio segreteria del Comune - Viale Marconi 81.
La domanda dovra' essere presentata utilizzando la modulistica predisposta a cui andranno allegati: l'ISEE anno 2018, la documentazione attestante l'occupazione di entrambi i genitori e l'iscrizione al centro estivo.
Orari di apertura per ritiro domande:
dal lunedi' al venerdi' dalle ore 9,00 alle ore 13,00 martedi' dalle ore 15,30 alle ore 17,00
L'Avviso e la relativa modulistica sono scaricabili nella sezione Avvisi http://www.comune.castrocarotermeeterradelsole.fc.it/comune/avvisi-dett.php?b_id=621&p=14

Comune di Castrocaro Terme e Terra Del Sole (FC) - Viale G. Marconi 81 - Tel. 0543 76 71 01 - P.IVA 00614660405
Posta elettronica certificata



CSS Valido!


bussola della trasparenza