Referendum Costituzionale del 29 marzo 2020 - Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole (FC)

archivio notizie - Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole (FC)

Referendum Costituzionale del 29 marzo 2020

 

Quesito referendario

Approvate il testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale - n.240 del 12 ottobre 2019?

 

Quando si vota

Domenica 29 marzo 2020 dalle 7.00 alle 23.00

 

Chi può votare
Possono votare tutti i cittadini di nazionalità italiana, iscritti nelle liste elettorali del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, che avranno compiuto 18 anni il giorno della votazione.

 

Quali documenti occorre presentare
Per poter votare è necessario presentare la tessera elettorale ed un documento d'identità, anche scaduto, purché risulti regolare sotto ogni altro aspetto e assicuri la precisa identificazione dell'elettore.

I documenti di identità per l'ammissione al voto sono:
- carta d'identità
- passaporto
- patente
- libretto di pensione
- porto d'armi
- tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un'Amministrazione dello Stato
- tessere di riconoscimento purché munite di fotografia rilasciate da ordini professionali o dall'Unione nazionale ufficiali in congedo d'Italia convalidata da un Comando militare

 

Tessera elettorale

In caso di tessera con spazi esauriti, smarrimento o deterioramento della tessera, il cittadino può richiedere personalmente una nuova tessera presso l'Ufficio elettorale presentando la richiesta di duplicato della tessera elettorale. Il servizio è gratuito.

 

Votazioni per italiani residenti all'estero

Gli elettori italiani residenti all'estero votano per corrispondenza. Coloro che intendono rientrare in Italia per esercitare il diritto di voto devono comunicare al consolato di competenza tale volontà, compilando il modulo di opzione per il voto in Italia entro sabato 8 febbraio 2020 (10' giorno successivo alla pubblicazione del Decreto di indizione del Referendum).


Elettori temporaneamente residenti all'estero

Le persone residenti in Italia che si trovano all’estero per un periodo – nel quale è compreso il 29 marzo – di almeno tre mesi per motivi di studio, lavoro o cure mediche possono chiedere di votare per corrispondenza.
Per farlo devono presentare domanda di opzione per il voto all’estero direttamente al proprio Comune italiano di residenza; la richiesta può essere inviata anche per posta elettronica all'indirizzo serviziaicittadini@comune.castrocarotermeeterradelsole.fc.it e deve essere presentata al Comune tassativamente entro il 26 febbraio 2020.
Le domande presentate dopo tale data non potranno essere prese in considerazione ma l’interessato conserverà ovviamente il diritto di votare in Italia nel proprio seggio abituale.
Le stesse norme si applicano anche ai familiari conviventi che si trovano all’estero e la richiesta può essere inviata entro lo stesso termine del 26 febbraio 2020.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (25 valutazioni)